Oct 31, 2019

    Obbligo di monitoraggio del Radon secondo la nuova legge regionale.

    Con l'entrata in vigore in Campania della legge regionale n. 13 del 8 luglio 2019, "Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso", sono stabiliti nuovi livelli limite di concentrazione per le nuove costruzioni (Art. 3) e per gli edifici esistenti (art. 4).

    La nuova legge obbliga gli esercenti di tutte le attività aperte al pubblico:

     

    • Ad avviare entro il 16/10/2019 le misurazioni sul livello di concentrazione di attività del radon da svolgere su base annuale mediante due rilievi semestrali relativamente ai locali interrati, seminterrati e locali a piano terra
    • a trasmettere gli esiti entro un mese dalla conclusione del rilevamento al Comune interessato ed ARPA Campania dell'ASL di riferimento. In caso di mancata trasmissione delle misurazioni, il Comune provvede ad intimare con ordinanza la trasmissione delle misurazioni svolte, concedendo un termine non superiore a 30 giorni, la cui eventuale ed infruttuosa scadenza comporta la sospensione, per dettato di legge, della certificazione d'agibilità

     

    Nel caso di superamento dei limiti di 300BQ/m3 come media annuale, il proprietario del fabbricato deve presentare, entro 60 giorni, un piano di risanamento al Comune di competenze e, ad approvazione avvenuta, provvedere con gli interventi richiesti e ripetere il monitoraggio su base annuale per dimostrare il rientro nei parametri di legge.

    La legge si applica a qualsiasi attività con le caratteristiche sopra indicate (negozi, bar, ristoranti, supermercati, alberghi ecc) indipendentemente dalla presenza di lavoratori. 

    L’ASCOM – Associazione Commercianti di Torre del Greco - è l’associazione maggiormente rappresentativa sul territorio per le imprese del commercio, del turismo e dei servizi.

    © 2019 Ascom Torre del Greco All Rights Reserved. Designed by Mosow.it

    Search